#zadeigame
9 Febbraio 2016

Esame BIA-ACC e analisi della composizione corporea

Esame BIA-ACC

La quasi totalità della popolazione adulta (circa 80%) soffre almeno di un sintomo tra disturbi della digestione, del sonno o dell’umore, che sono strettamente legati alla composizione del nostro corpo.

In parole povere, una corretta composizione corporea consente al nostro organismo di sopportare con più facilità situazioni di stress che potrebbero avere ripercussioni, anche gravi, sul nostro fisico.

Cause di stress cronico possono, banalmente, essere raggruppate in 3 categorie:

  • Stress fisico
    (orari sballati, infortuni fisici, sedentarietà o eccesso di attività fisica)
  • Stress metabolico
    (alimentazione scorretta o uso cronico ed improprio di farmaci)
  • Stress emotivo
    (situazioni familiari, lavorative o traumi psicologici)

Quando siamo sottoposti a queste situazioni di stress il nostro equilibrio si rompe ed il nostro corpo mobilita tutte le sue risorse disponibili per affrontare questo stato. Ne deriva quindi un lento e continuo cambiamento dei ritmi ormonali, perdita di tono e massa muscolare e. di conseguenza, sofferenza delle articolazioni e della colonna vertebrale.

Cosa possiamo fare dunque?

Non tutti lo sanno, ma esiste uno strumento che permette di “fotografare” il nostro stato di salute, tramite l’analisi della composizione corporea e del nostro metabolismo: la BIA-ACC.

Cos’è e come si effettua la BIA-ACC? 

La BIA-ACC è un esame semplice, rapido, non presenta effetti collaterali e non è invasivo... possono farlo tranquillamente tutti!

Si tratta di un’apparecchiatura che permette di analizzare e conoscere i parametri della composizione corporea di un individuo, nonché il suo metabolismo, rilevando la presenza o meno di stress cronico all’interno del suo organismo.

L’esame BIA-ACC è effettuabile tranquillamente in farmacia, ha una durata di circa 6 secondi e si esegue mediante l’applicazione di quattro elettrodi cutanei attraverso i quali vengono iniettate delle micro-correnti alternate totalmente innocue e non rilevabili dal paziente.

Dal referto si può dunque individuare la causa di stress e porvi rimedio attraverso percorsi specifici per riequilibrare l’organismo e che possono variare dall’alimentazione, all’attività fisica mirata, all’integrazione razionale e mirata di supplementi nutrizionali.

Fino al 15/06/2016 Farmacia Zadei ha ideato una speciale PROMOZIONE  proprio per aiutarti a migliorare la tua salute.