#zadeigame
10 Agosto 2015

BRESCIA: Città CARDIOPROTETTA

BRESCIA: Città CARDIOPROTETTA

L’unico modo per salvare la vita ad una persona in caso di attacco cardiaco è poter intervenire in tempo.

Nell’arco di pochi minuti (5 o 6 al massimo) infatti, un massaggio cardiaco e una scarica elettrica possono fare la differenza, per questo motivo diffondere e sensibilizzare la comunità alla cultura dell'emergenza, incentivando istituzioni e cittadini a svolgere un ruolo determinante nell'intervento di primo soccorso in attesa dell'arrivo del 118 è fondamentale.

Nasce così l’iniziativa “BRESCIA, CITTÀ CARDIOPROTETTA”, che mira a dotare la città di defibrillatori telecontrollati, posti in luoghi strategici, dotati di GPS satellitare che permette la loro rintracciabilità e l’immediata attivazione di una chiamata al 118.

Questo consentirà alla persona che sta prestando soccorso di essere messa in contatto direttamente con l’operatore della centrale operativa, che lo guiderà in ogni passaggio del soccorso fino all'arrivo dei mezzi d’emergenza.

Gli obiettivi principali della campagna sono:

  •  Salvaguardare i cittadini e offrire loro una possibilità in più di sopravvivenza in caso di arresto cardiaco
  • Diffondere nella popolazione la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza
  • Diffondere su suolo pubblico la presenza di defibrillatori semiautomatici DAE adeguatamente segnalati
  • Formare attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support-Defibrillation) tutti i cittadini che si rendono volontari

La salute è un bene fondamentale, che ci riguarda tutti. Aiutare il prossimo è aiutare noi stessi. Per questo motivo all'esterno di Farmacia Zadei sarà presente il defibrillatore telecontrollato.